Skip to content

Nuova Verolese – Venezia 1-0

21 marzo 2010

Marcatori: 36′ pt Bresciani

Campionato Serie D 2009/2010

31a giornata, girone C

Domenica 21 marzo 2010, ore 14:30

Stadio Enrico Bragadina, Verolanuova

Arbitro: sig. Marco Bellotti di Verona

.

NUOVA VEROLESE (4-4-2): Paoletti; Marchesini, Alloisio, Priori, Danotti; Bodini, Zanola, Prandelli, Biancospino (46’ st Rondinella); Bresciani (14’ st Bianchi), Girometta.

A disposizione:Rizzola, Lukanov, Tanfoglio, Damiani, Pavese.

All.: Gianpiero Piovani.

.

VENEZIA (4-3-1-2): Cavarzan; Bigoni, Modolo, Vianello, Cardin (33′ st Tricoli); Segato (10′ st Corazza), Nichele, Malagò; Collauto; Volpato, Correzzola (19′ st Di Prisco).

A disposizione: Lotti, Bivi, Rigoni, Tessaro.

All.: Paolo Favaretto.

.

Note: spettatori 500 circa; ammoniti: Priori, Marchesini; Correzzola, Vianello, Volpato; espulso Nichele al 37′ st per proteste.

.

VEROLANUOVA – Partita beffarda per l’Unione che torna a casa con la bocca asciutta dalla pianura brescia. Il Venezia domina senza però riuscire a trovare la zampata vincente, sebbene Correzzola fosse in posizione regolare prima di mettere in rete su rilancio della difesa (ma non per il guardialinee). Per contro si becca un gol su calcio d’angolo e perde la gara, la prima dopo Albignasego oltre un girone fa. Meglio pensare già al prossimo appuntamento, al Penzo sabato  prossimo contro il Porfido Albiano.

La tribuna principale del Enrico Bragadina nella gara Nuova Verolese-Venezia

.

Advertisements
21 commenti leave one →
  1. BEPI permalink
    21 marzo 2010 4:47 pm

    CHE SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Lorenzo permalink
    21 marzo 2010 6:09 pm

    sì, giusto, che schifo ! 20 partite senza sconfitte a alla 21ma come si permettono di perdere questi bambini viziati strapagati !!!! Ma fatela finita di criticare e sostenete questa squadra che se lo merita. Oppure andate a Barcellona !

  3. Oscar permalink
    21 marzo 2010 7:57 pm

    Sì, ora lo sappiamo: sono umani!

    Dai che non è successo nulla, forza! Tanto si lotta per i playoff, Montichiari è già promossa, direi…

  4. Federico permalink
    21 marzo 2010 10:11 pm

    La sconfitta ci sta, senza grandi patemi. Sono umani… Ricordo a tutti che dai playoff non si viene promossi ma che servono solo per stilare una graduatoria da cui si viene ripescati nel caso in cui qualche squadra neo-promossa in Lega Pro Seconda Divisione rinunci al suo posto. Lottiamo fino alla fine ma la vedo dura…

  5. BEPI permalink
    21 marzo 2010 11:09 pm

    Lorenzo… se ti accontenti di un calcio da patronato… sono affari tuoi….. ma ti rendi conto che neanche in 5^ serie si combina qualcosa di buono? dopo un filotto di vittorie per il rotto della cuffia era da aspettarselo di cadere anche con una squadretta da patronato… ma cos’é Montichiari in confronto di Venezia? Eppure il Montichiari fa il campionato che dovrebbe fare il Venezia… e il Venezia…. tutto il contrario, insomma….

  6. Adriano permalink
    22 marzo 2010 9:58 am

    Il calcio di adesso è povero di risorse finanziarie, lo sappiamo. La nostra squadra è stata iscritta per miracolo al campionato, rischiavamo di non avere più il simbolo calcistico della nostra città….. Io mi accontento e ringrazio tutti i giocatori, l’allenatore, la società per quello che hanno fatto e stanno facendo, tiferò sempre e comunque Venezia in ogni serie dovessimo andare. Spero che in futuro ci possano essere degli ingressi societari che diano tranquillità economica e possano farci fare la risalita che tutti speriamo. Nel frattempo inviterei tutti gli sportivi e tifosi a sostenere con pazienza la squadra, perchè se lo meritano.

  7. edoardo permalink
    22 marzo 2010 2:40 pm

    Certo, la sconfitta brucia. E brucia di più se ieri c’è stata … poca voglia, poca determinazione. E’ però importante che – dopo qualche partita (magari anche vinta) di qualità “scadente” – si imbocchi ora la strada delle vittorie. C’è però una nota decisamente negativa: Nichele. A questo giocatore va fatto un forte richiamo (e una multa ?) perchè non è ammissibile che in un campionato ci si faccia espellere più volte. Ma Favaretto sa certamente cosa fare !

  8. Lorenzo permalink
    22 marzo 2010 5:06 pm

    Bepi, ti sei risposto da solo ! Siamo in Serie D ! Il calcio champagne non si vede nemmeno in Champions League (salvo rarissime occasioni), come si può pretendere di vedere cose spettacolari in 5′ serie ? Nonostante questo, il Venezia per lunghi tratti ha invece fatto vedere bel gioco per la categoria. Se a te non sta bene, ti rinnovo l’invito a prendere un biglietto aereo per Barcellona. Lì sì vedrai un vero e proprio spettacolo. Io sottoscrivo al 100% quanto ha detto Adriano.

  9. BEPI permalink
    23 marzo 2010 11:13 pm

    Lorenzo, non cadere nel ridicolo…. nessuno pretende di avere il Barcellona… ma permetti che una città come Venezia che annaspa in Serie D (sìììì, proprio in Serie D!) è da vergognarsi… per quanto riguarda la squadra, concediamo pure la partenza in ritardo, l’aver messo in piedi un complesso in quattro e quattrotto, la buona volontà di tante componenti (società, tecnici, atleti)etc etc… ma mi pare che il tempo del rodaggio ci sia stato ormai…. che ne dici? risulta che la squadra annoveri giocatori che hanno giocato in Serie A, B e le due C… e pareggiare in casa contro Manzanese o simili, perdere contro avversari tipo Domegliara, Albignasego, Verolanuova non mi pare che sia così soddisfacente (perlomeno non dovrebbe succedere così spesso)… così come parecchie vittorie acciuffate con il fiatone…

  10. Lorenzo permalink
    24 marzo 2010 4:27 pm

    Bepi, a me sembra che nel ridicolo ci sia caduto tu: la Serie D è questa. Anche se abbiamo in squadra giocatori che hanno calcato campi di altre categorie, non siamo più il Venezia di Recoba e Maniero. Abbiamo un’ottima rosa per la 5′ serie, ciò non toglie che si possa benissimo pareggiare contro Manzanese. E cito solo la Manzanese, poiché con il Domegliara abbiamo perso alla 2′ di campionato quando eravamo ancora in “rodaggio” come dici tu e, nonostante questo, se l’arbitro non avesse cambiato idea, al 90′ avremmo usufruito di un rigore…
    Ad Albignasego si è perso su autogol. Poi, quel “così spesso” non lo capisco proprio: abbiamo perso una (UNA) partita dopo 20 risultati utili consecutivi. Siamo terzi, con 2 partite da recuperare. Potenzialmente siamo secondi in classifica. Ma cosa vuoi di più ? Se pensavi di uccidere il campionato, vincendolo con 40 punti di vantaggio, con una squadra costruita in 2 settimane, beh, ribadisco, il ridicolo non sono io.
    Il Montichiari ha la stessa rosa (ampia) dell’anno scorso. Solo che la scorsa stagione militava in 2′ divisione. Ecco perché loro sì hanno stravinto il campionato.
    Ma si sa, qui non siamo mai contenti. Anche se vincessimo 4-0 con l’Inter ci sarebbe qualcuno che sbuffa per una rimessa laterale effettuata male. Ma quando la finiremo di darci martellate sulle palle da soli ?
    FORZA VENEZIA ! Sempre ma soprattutto COMUNQUE !

  11. roberto permalink
    24 marzo 2010 8:57 pm

    Citta’ da serie A con uno stadio da terza categoria. Risultato: SERIE D. E QUESTA CE LA MERITIAMO TUTTA.

  12. Lorenzo permalink
    25 marzo 2010 12:36 am

    Ci vorrebbe anche un pò di rispetto per lo stadio più antico d’Italia. Da parte di tutti ! Autorità (che dovrebbero ristrutturarlo) e tifosi, che non fanno che offenderlo !

  13. 25 marzo 2010 8:01 am

    quoto lorenzo su tutta la linea….forse bepi era tra quelli che osannavano i poletti e voleva zittire chi osava criticarli, denunciandone le malefatte e mettendo tutti sull’avviso di come saremmo finiti….ma tant’è la colpa è di chi ha messo insieme i cocci….e poi un bagno di umiltà può farci solo bene per riscoprire passione e cultura sportiva a prescindere dai risultati. questo ci differenzia da grandi tifoserie, capaci di esserci nei momenti buii, capaci di sopravvivere alle sconfitte che nello sport sono fisiologiche…nel calcio una vince il campionato, tutte le altre no. essere tifosi vuol dire vivere splendide avventure, sognare e soffrire…non solo vincere. chi promette facili e mirabolanti vittorie è solo un venditore di pentole miracolose, di aspirapolveri, di auto usate spacciate per nuove. meno promesse, più serietà, correttezza, programmazione ed organizzazione, e soprattutto un club, non più una società, legata alla città, alla comunità,. il futuro è questo http://www.supporters-direct.org, l’associazione degli azionariati popolari britannici, sostenuti dalla uefa, dall’unione europea, dal governo e federcalcio inglese, il futuro è questo: anche a roma hanno preso il nostro veneziaunited e lo stanno facendo diventare realtà…www.azionariatopopolareasroma.com altro che vincere un campionato di serie d e poi magari sparire di nuovo…

  14. BEPI permalink
    25 marzo 2010 11:51 pm

    Lorenzo… si cade nel ridicolo chiamando in causa il Barcellona e nessuno, ho ribadito e ribadisco, pretende il Barcellona… ma qualcosa di più dignitoso di quello che passa ora il convento almeno si!! Venezia capitale del Veneto, o meglio, del Triveneto, che si trova davanti (lasciando da parte la Serie A ed il Chievo), ma partendo soltanto dalla B, una coda lunga di realtà è veramente desolante… Cittadella e Portogruaro che non sono nemmeno capoluoghi di provincia… guardate dove sono rispetto al Venezia! Per quanto riguarda Mar ghe gera.. beh… hai detto una gran cagata! i Poletti sono stati la rovina del Venezia!! chi li ha mai difesi???!!!!

  15. 26 marzo 2010 10:26 am

    caro bepi,
    mi pare proprio che il tuo inveire contro chi ha ricostruito dal nulla un club calcistico in 15 giorni permettendoci di vedere ancora calcio, seppure in d, non meriti commento. certi discorsi li ho sentiti solo da quei quattro personaggi che hanno sostenuto fino all’ultimo i poletti e che hanno ridotto la curva sud al deserto di oggi. per quello ti ho accomunato a agli osannatori del popopo-poletti…

    che quest’anno fosse una stagione di transizione mi pareva chiaro…che ci si possa divertire ugualmente, e forse di più, alla sagra della renga di tamai piuttosto che a sansiro, altrettanto….boni tuti de ndar di diesemie a milan…el balon xe cussì, quest’anno ce lo ricorderemo, chi lo ha vissuto, come una leggenda, forse più di certe meste apparizioni in serie a da comparse…retrocessi a fine girone di andata…e non per i risultati ma per lo spirito che si respira a sant’elena e dovunque giochi l’unione…basta polemiche…basta pretese di vittorie…pensiamo a vincere sugli spalti e a ri-portare l’unione nel cuore della nostra comunità…ed a stimolarla perchè sostenga in ogni modo il club: questa è l’unica vittoria che ci può garantire il futuro e che pone le basi per le vittorie sportive

  16. BEPI permalink
    26 marzo 2010 1:43 pm

    mar ge ghera…. mi pare di essermi esaustivamente espresso nei riguardi dei Poletti… lo capisci o no?

  17. 26 marzo 2010 3:33 pm

    senti bepi,
    non voglio risponderti male ma prima affermi che dico cagate, poi che non capisco, non preoccuparti capisco capisco… quello che forse non capisce sei tu….cerco di rispegartelo, certe polemiche su chi ha rimesso in piedi la baracca le ho sentite solo dagli adulatori dei due trentini….questo non vuol dire che tu lo sia o lo sia stato, mettiamola così, sei in cattiva compagnia, ok?
    per quello che mi riguarda la attuale dirigenza ha dei limiti, e pure grandi, ma non gli si può certo imputare la mancata promozione e neppure il semplice fatto di giocare in serie d, quello che non va è la mancanza di un progetto di ampio respiro, che vada oltre la naturale ricerca di buoni risultati e che si ponga il problema di costruire un futuro forte e condiviso per il nostro FBC UNIONE…

  18. Lorenzo permalink
    26 marzo 2010 9:54 pm

    Premetto che sottoscrivo in toto quanto esposto da Mar Ghe Gera.
    Poi, Bepi, ripeto che chi cade nel ridicolo non credo sia qualcuno che sostiene la squadra, ma qualcuno che, in Serie D (è bene ricordarlo SERIE D) pretende bel gioco, risultati e chi più ne ha più ne metta. E come non bastasse è stato pure accontentato ! Perché, come ho già più volte scritto, il Venezia ha spesso e volentieri espresso un gioco più che piacevole e ha perso domenica scorsa per la prima volta dal 25 ottobre scorso. Ti rendi conto che hai scritto “che schifo” alla prima sconfitta dopo 19 risultati utili di fila ? Dopo 7 vittorie conscutive che MAI nella nostra storia eravamo riusciti ad infilare ? Era chiaro che l’invito ad andare a Barcellona era una provocazione rivolta a chi non è mai contento. L’idea che si ha leggendo i tuoi post è quella di una persona che quasi quasi si augura che le cose vadano male per poter criticare. Ma un pò di incoraggiamento pare brutto darlo ?
    Un’ultima cosa: tu porti gli esempi di Portogruaro e Cittadella. Bene: facciamo fare loro una o due stagioni in A e poi, dopo la retrocessione in B vediamo le conseguenze. Purtroppo senza soldi non si va da nessuna parte. E retrocedere dalla A alla B non è più indolore come anni fa, ora la si paga cara. Esempi ce ne sono finché vuoi. Ad ogni modo, continua pure a criticare che senz’altro farà bene al gruppo e all’ambiente.

  19. BEPI permalink
    26 marzo 2010 10:07 pm

    mar ge ghera… questo lo hai scritto tu: “forse bepi era tra quelli che osannavano i poletti e voleva zittire chi osava criticarli, denunciandone le malefatte e mettendo tutti sull’avviso di come saremmo finiti….”, allora, prima di lasciarsi andare a facili affermazioni, bisogna esser certi di quello che si dice o si scrive…. infatti il sottoscritto stramaledice i Poletti che hanno fatto perdere al Venezia una C1 prima conquistata e poi mantenuta sul campo (ma chi è che si è “inventato” “Prima Divisione” e “Seconda Divisione”? ma che stupidate sono? Prima Divisione e Seconda Divisione nel basket sarebbero come nel calcio la Prima Categoria e la Seconda Categoria)… e permettetemi, se anche la C1 starebbe un pò stretta ad una città come Venezia, figuriamoci la Serie D… ma perlomeno una C1 è già una categoria di un certo livello….anche perchè per risalire la china fate il conto di quanti anni ci vogliono… se con uno come Zamparini, discutibile quanto si vuole ma che di soldi ne ha spesi a palate e, non per osannarlo, ma andatelo a trovare un altro Babbo Natale nel calcio, abbiamo impiegato 12 anni per salire dalla C2 alla A… se tanto mi dà tanto…

  20. BEPI permalink
    26 marzo 2010 10:21 pm

    Lorenzo e Mar ge ghera… ma sapete leggere e capire il significato di cosa è scritto? chi mai ha inveito contro la società? perchè stravolgete soltanto l’espressione di un senso di delusione per delle sconfitte e per dei pareggi che sono stati qualcosa di più di mezze sconfitte? certo che in un campionato lungo come questa Serie D qualche passo falso, incidente di percorso, può anche starci ma mi pare che tra sconfitte e pareggi con diverse reti subite non siano stati poi pochi… ecco allora che un senso di delusione può esser spontaneo… ma augurarmi che le cose vadano male per il misero gusto di criticare beh… avete detto un’altra gran cagata….

  21. Lorenzo permalink
    27 marzo 2010 9:57 pm

    Bepi, sei tu quello che deve imparare a leggere bene le cose. Non solo: devi imparare anche a scrivere con cognizione di causa. Perché di cagate qui ce ne sono, ma sono state scritte UNICAMENTE DA TE !
    Prima cagata: quel “CHE SCHIFO”.
    Seconda cagata: “sconfitte e pareggi con diverse reti subite non siano stati poi pochi”, ecc.

    Ti ribadisco che l’ultima sconfitta, prima di Verolanuova, era datata 25 ottobre. Ti rifaccio notare che prima di Verolanuova, i risultati utili erano 19. Vorrei che la tua attenzione andasse al fatto che il Venezia, prima di Verolanuova veniva da 7 (SETTE, S E T T E !) vittorie di fila. E tu per una sconfitta scrivi “che schifo” ?????
    Rifletti bene prima di aprire bocca. Perché oltre a dire cagate fai pure brutte figure. E ti ripeto che l’impressione che dai (magari non è così, ma questa è l’impressione che si ha) è che ti appigli a qualsiasi cosa per il gusto di criticare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: