Skip to content

Venezia – Montebelluna 2-0

17 gennaio 2010

Marcatori: 17′ st Vianello, 26′ st Segato (rig.)

Esultanza dei giocatori al vantaggio di Vianello

Campionato Serie D 2009/2010

20a giornata, girone C

Domenica 17 gennaio 2010, ore 14:30

Stadio Pier Luigi Penzo, Venezia

Arbitro: sig. Edoardo Paolini di Ascoli Piceno

.

VENEZIA (4-3-2-1): Cavarzan; Bigoni, Bivi, Vianello, Cardin; Segato, Nichele, Di Prisco (43′ st Tessaro); Collauto (45′ st Rigoni), Corazza (46′ st Zanon); Volpato.

A disposizione: Lotti, Modolo, Malagò, Correzzola.

All.: Paolo Favaretto
.

MONTEBELLUNA (4-4-2): Mion; Falcier (34′ st Tretto), De Checchi, Formentin, Furlanetto (30′ st Colombani); Fabrin (10′ st Nobile),  Borotto, Lelj, Marchetti; Falco, Dalla Bianca.

A disposizione: Dissegna, Scappin, Bressan, Rodato.

All.: Enrico Cunico

.

Note: spettatori 1800 circa; ammoniti: Di Prisco, Nichele; Della Bianca, Furlanetto, Lelj, Marchetti; recupero: 2′ pt, 5′ st.

.

VENEZIA – Vittoria netta dell’Unione che sconfigge per 2-0 il Montebelluna e lo stacca in classifica. Dopo un primo tempo con poche emozioni, il Venezia esplode nella ripresa andando in vantaggio con Vianello dopo cross di Collauto. Dieci minuti più tardi raddoppio di Segato sul primo rigore stagionale concesso per atterramento di Corazza da parte dell’ex Mion. Nel frattempo era stato bravo Cavarzan a chiudere su Dalla Bianca lanciato a rete. Finisce 2-0 e grande festa per l’Unione: le ambizioni di vincere questo campionato non possono svanire già ora, a 18 gare dal termine.

A Sant’Elena oggi si è goduto di una gara meno effervescente di quello che solitamente l’Unione di Favaretto offriva, ma si è goduto appunto in quanto al triplice fischio finale è arrivata l’attesa vittoria dopo cinque pareggi consecutivi. Il Rosso opta per la sua ormai collaudata formazione con Cavarzan tra i pali, in difesa da destra Bigoni, Bivi, Vianello e Cardin, a centrocampo la quantità di Segato, Di Prisco e Nichele, con Collauto e Corazza più avanzati per dare supporto a Volpato. Il primo tempo vede gli arancioneroverdi sfiorare la rete con una grande occasione al 20′, quando Collauto pennella un lancio filtrante in area dove Volpato aggancia e dal fondo scarica per Corazza, che spalle alla porta conclude in torsione col destro ma Mion è bravo a respingere la conclusione ravvicinata. L’occasione più ghiotta della partita per gli ospiti è un quarto d’ora più tardi, quando dopo alcuni campanili alzati al limite dell’area veneziana in seguito ad un corner, la palla giunge a Della Bianca smarcato in area che tira da sette metri e Cavarzan compie una bellissima parata in tuffo. Le azioni d’attacco, per il resto, sono scarse da una e dall’altra parte, fino alla ripresa. Favaretto non cambia nulla e la squadra segna dopo un quarto d’ora spento dove anzi il Montebelluna era addirittura arrivato alla conclusione: calcio d’angolo da sinsitra di Collauto e incornata vincente di Pippo Vianello che schiaccia per terra con la fronte all’altezza del secondo palo. Il raddoppio, appena dieci minuti più tardi, chiude già la partita, che riprende ad essere poco frizzante come nel primo tempo e ad inizio ripresa, nient’altro di meglio per il Venezia avanti di due reti. L’azione che porta al primo rigore stagionale a favore è bellissima: Collauto apre sulla destra per Bigoni che salta in dribbling un avversario e crossa a centro area dove Volpato compie una rovesciata in acrobazia e Mion vola per togliere la palla da sotto l’incrocio; ma Corazza raccoglie la palla prima che esca sul fondo, Mion gli si lancia sui piedi da dietro e induce il buon Paolini a concedere un penalty al Venezia dopo venti gare senza averne visto alcuno. Segato prende la palla e tira il rigore adosso a Mion, che a sua volta la devia in rete. Ora sguardo puntato a Sant’Ambrogio di Valpolicella, dove il Venezia affronterà il Domegliara (unica squadra ad aver vinto al Penzo) domenica prossima.

Annunci
6 commenti leave one →
  1. 17 gennaio 2010 4:34 pm

    Grande Venezia! Finalmente siamo tornati ai 3 punti, dai che ce la facciamo!

  2. fran permalink
    17 gennaio 2010 9:34 pm

    grandee unioneeee,

  3. Anonimo permalink
    18 gennaio 2010 9:03 pm

    grande gallese……

  4. roberto permalink
    18 gennaio 2010 9:28 pm

    E DOMENICA CI RIPRENDIAMO I PUNTI CHE CI HA FOTTUTO IL DOMEGLIARA

  5. Anonimo permalink
    18 gennaio 2010 11:56 pm

    … NON SI PUO’ FARE A MENO DI RINFORZARE LA DIFESA

  6. 19 gennaio 2010 2:03 pm

    avevo letto di cannarsa come rinforzo in difesa… comunque domenica siamo stati un pò meno brillanti ma molto cinici… le precedenti partite dove abbiamo pareggiato abbiamo dominato in lungo e in largo ma non abbiamo portato a casa la vittoria… comunque grande volpato!!!… era acciaccato e a giocato tutta la partita… grande poi la sua rovesciata… meritava la rete in quell’occasione… il suo gesto però a procurato il primo rigore dell’anno….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: