Skip to content

Denominazione FBC Unione Venezia

18 novembre 2009

Gentili cronisti, quello che potete leggere qui di seguito è il testo del comunicato inviato ad alcuni quotidiani cittadini che sistematicamente ed inspiegabilmente mutilano la denominazione ufficiale del club calcistico FBC UNIONE VENEZIA.
Questo comunicato è l’inizio di una campagna per il rispetto dell’identità plurale e condivisa che il nuovo club calcistico si è dato sin dalla sua fondazione. Ringraziandovi per l’attenzione e per la correttezza dimostrata su questo argomento vogliate gradire i nostri DISTINTI SALUTI.

Ancora oggi, a ventidue anni di distanza da quel 1987, incitare il VeneziaMestre, l’Unione, gli “arancioverdi”, per noi tifosi unionisti non sono romantici vezzi, al contrario, rappresentano uno straordinario esempio di costruzione di un’identità comune, collettiva, dal basso.

Un’identità inclusiva capace di imporsi fuori e contro le scelte societarie cosiddette “ufficiali”.

Della distonia tra l’identità “ufficiale” del club calcistico nato dalla fusione del 1987 e quella “reale” costruita della tifoseria si è parlato e scritto molto, anche a sproposito. Spesso senza cogliere nell’identità che si costruiva dal basso il segno di una comunità metropolitana in continua evoluzione. Un’occasione perduta molte volte, in questi ventidue anni, per dare al club calcistico arancioneroverde, una storia ed una identità condivise.

Non possiamo che guardare con favore quindi il pur timido tentativo fatto dal nuovo club calcistico di promuovere un’identità plurale attraverso un nome ed un simbolo inclusivi, un tentativo di armonizzare l’identità “ufficiale” e quella “reale”, necessario per concludere il lavoro iniziato nel 1987 e, colpevolmente, mai terminato.

Con la nascita dell’FBC UNIONE VENEZIA, per la prima volta dalla cancellazione del nome VENEZIAMESTRE, l’identità “ufficiale” e quella “reale” si sovrappongono, armonizzandosi.

Tutto bene, quindi? Non proprio, a nostro avviso: sin dal 1987 la stampa sportiva cittadina ha scelto di rappresentare il club solo ed esclusivamente attraverso la sua denominazione “ufficiale”. Abbiamo così letto le cronache delle partite del VENEZIAMESTRE,  del VENEZIAM., poi dell’AC VENEZIA 1907, del CALCIO VENEZIA, ed infine dopo il fallimento del 2005, dell’SSC VENEZIA. Scelte editoriali certo perfettamente legittime, ma altrettanto certamente indigeste ai tifosi unionisti. Alle ripetute proteste si rispondeva che bisognava attenersi alla denominazione “ufficiale” del club calcistico. Se questa è la linea scelta però, troviamo allora profondamente scorretto quello che siamo costretti a leggere sul Vostro giornale. Ci riferiamo ovviamente alla sistematica omissione della denominazione ufficiale FBC UNIONE VENEZIA da articoli, titoli, statistiche e classifiche.

Una scelta, la Vostra, incomprensibile e in palese contraddizione con le regole di una corretta informazione. Una scelta che, da tifosi e lettori, contestiamo duramente.

Dal Vostro giornale non pretendiamo certo la condivisione di un progetto identitario, di cui molto si potrebbe seriamente discutere nell’interesse dello sport cittadino; quello che chiediamo, a prescindere dalle opinioni, è il rispetto della denominazione ufficiale della società nata questa estate con il nome FBC UNIONE VENEZIA.

Siamo certi il Vostro giornale saprà porre rimedio a questo spiacevole e reiterato errore.

GATE:22:VENEZIAMESTRE:A:SOSTEGNO:DI:UN:IDEALE

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: