Skip to content

Palazzolo – Venezia a porte chiuse

30 ottobre 2009

Stante a quanto disposto dalla Questura di Brescia, la gara tra Palazzolo e Venezia di domenica prossima si dovrà giocare a porte chiuse causa mancata agibilità dello stadio locale. Il Palazzolo finora ha giocato le partite casalinghe nel proprio stadio, il Comunale, per cui la decisione sembrerebbe frutto di quello che per la categoria sarebbe un numeroso afflusso di tifosi veneziani nella città in riva all’Oglio. L’impianto di Palazzolo, tra l’altro, vanta una capienza di 6000 posti, cosa assai rara in Serie D e questo visti i trascorsi in C2 e C1 della locale squadre negli anni ’90 e 2000. Bisogna anche dire che parte di queste tribune sono chiuse da quando il Palazzolo è sceso nei dilettanti e ritenute quindi, dalla Questura, inagibili. Non sono comunque esclusi cambiamenti di rotta entro domenica quindi, per chi volesse mettersi in viaggio alla volta della Lombardia, le speranze di poter entrare allo stadio non sono nulle.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. Anonimo Ultras permalink
    30 ottobre 2009 7:43 pm

    Buonasera veneziani…sono un tifoso palazzolese, facente parte del gruppo ultras. Volevo far sapere che la causa della chiusura dello stadio non è causata dall’alto afflusso di persone che si avrebbe con la partita ma da una vergognosa situazione che la famiglia Lanzani, proprietaria del Palazzolo, sta facendo vivere a tutti noi palazzolesi: società assente, che non paga un centesimo, che si rifiuta di cedere la maggioranza delle quote e che non ha mantenuto gli impegni presi col Comune (che si è visto obbligato a chiedere la revoca dell’agibilità al nostro stupendo stadio). Noi saremo fuori dallo stadio per protestare e per non vedere il nostro calcio morire dopo 96 anni di dignitosa storia.

  2. magicovenezia permalink
    30 ottobre 2009 9:29 pm

    Grazie per le precisazioni ultras, le informazioni evidentemente qui a Venezia arrivano distorte.
    L’augurio è, da parte nostra, che intanto domenica si giochi a porte aperte e poi, per voi, si continui così.

  3. Massimiliano Lanzani permalink
    24 febbraio 2010 7:24 am

    Le informazioni che avete ricevuto sono errate.
    La mia famiglia è stata costretta a vendere momentaneamente le quote in attesa del mio ritorno perchè il Sindaco Sala l’ ha ricattata con la chiususra dello stadio per motivi RAZZISTI : il sindaco vuole che il PALAZZOLO sia dei palazzolesi, mentre io sono bresciano.
    Ora tutto è risolto, posso ripèrendere le quote ed il sindaco farà una brutta fine se non racconta la verità e se non porge le scuse alla mia famiglia, soprattutto a mia madre, 69 enne e malata gravemente : l’ ha umiliata e fatta piangere davanti a tutti con una crudeltà da kapo’ nazista .
    Inoltre ha mentito alla tifoseria scagliandomi contro la città a scopo di estorsione !
    Tutto ciò per amore di verità e giustizia.
    Mi spiace che voi abbiate dovuto subire questa situazione che è un chiaro crimine contro il calcio e contro la passione dei TIFOSI !
    Buon campionato.
    Massimiliano Lanzani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: