Skip to content

Belluno – Venezia: i precedenti

2 ottobre 2009

Dopo 34 giorni l’Unione torna a giocare a Belluno dove, allora, conquistò la sua prima vittoria in gara ufficiale nei tempi regolamentari, conquistando, soli 20 giorni dall’inizio degli allenamenti, l’accesso ai trentaduesimi di Coppa ovvero il derby a Chioggia tra una decina giorni. Il 2-1 di Belluno ha visto anche il Venezia per la prima volta andare a segno su azione, col giovanissimo Simone Corazza (che poi in campionato ha realizzato la bellezza di ulteriori quattro reti), un’azione suggerita dal primo degli attuali dieci assist di Mattia Collauto: solo quattro dei 12 assist vincenti del Venezia non sono stati quindi opera del piede del Capitano (e precisamente quelli di Bigoni, Cardin, Rigoni e Volpato).

Tornando alla sfida di domenica col Belluno, il bilancio coi i gialloblu si è aggiornato a 13 incontri dopo la gara di Coppa, con gli arancioneroverdi capaci di vincerne sei e pareggiandone altrettanti, perdendo una sola volta al Polisportivo nel 1972.

Questa sola sconfitta si unisce a tre successi e tre pareggi raccolti dagli arancioneroverdi nell’impianto bellunese, le cui porte sono state gonfiate finora sette volte dai giocatori lagunari e cinque dai locali.

A questa gara sia l’Unione di Favaretto che il Belluno si presentano forti di tre turni di campionato: gli arancioneroverdi però hanno vinto di più (due volte), mentre i gialloblu dopo aver vinto in casa con la Manzanese ha pareggiato sia sul campo del Domegliara che in casa con la Virtus Verona.

Il Polisportivo di Belluno ha salutato lasciando punti a tre delle quattro avversarie che lo hanno visitato, ora a bussare alla porta ci sarà il Venezia: l’Unione e i suoi tifosi andranno li provando a vincere.

Il Polisportivo domenica prossima sarà teatro di Belluno - Venezia per l'ottava volta.

Il Polisportivo domenica prossima sarà teatro di Belluno - Venezia per l'ottava volta.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Faggian Mauro permalink
    2 ottobre 2009 9:14 am

    qualche volta spendete una parola anche per chi per vari motivi si trova in questa squadra e lotta per trovarsi un posto ed invece si ritrova solamente un fantasma anche se fa parte del gruppo .

  2. gigi bagigi permalink
    3 ottobre 2009 11:50 am

    ma chi se ne frega de faggian!
    pensa a robe più utili!
    FAGGIAN NON TI VOGLIAMO

    ultras sant’erasmo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: