Skip to content

Pro Sesto – Venezia 1-1

7 giugno 2009

Marcatori: 43′ pt Ibekwe, 36′ st Porro

pros-ve-po-tifo2

Plau Out Lega Pro Prima Divisione

Gara di ritorno, girone A

Stadio Breda, Milano Sesto San Giovanni

Domenica 7 giugno 2009, ore 16

Arbitro: sig. Ruini di Reggio Emilia

.

PRO SESTO (4-3-3): Offredi; Campi (24′ st Porro), Perfetti, Preite, Lambrughi; Di Quinzio, Boisfer, Bedin; Beretta, Bottone, Bertolini.

A disposizione: Ferrari, Bugno, Tursi, Caprini, Mele, Bamba.
All.: Discepoli.

.

VENEZIA (4-4-2): Aprea; Semenzato, Bertotto, Lebran, Lanzara; Collauto (37′ st Mandorlini), Drascek, Ruffini, Rebecca (24′ st Poggi); Ibekwe, Momentè (49′ st Tricoli).

A disposizione: Lotti, Gardella, Bono, Morelli.

All.: Michele Serena.
.
Note: spettatori 2000 circa (700 del Venezia);  ammoniti: Lambrughi, Preite, Di Quinzio, Boisfer, Bottone, Aprea, Semenzato, Collauto, Momenté e Ibekwe; espulsi: 15′ st Ibekwe per proteste;  43’st Perfetti per comportamento non regolamentare;  39’st allenatore della Pro Sesto Discepoli per proteste; recupero: 1′ pt; 7′ st.

.

SESTO SAN GIOVANNI, MILANO – E’ finita la stagione, è finita con una grandissima salvezza conquistata sul campo da volenterosi giocatori che hanno onorato la maglia arancioneroverde. Per chi avesse avuto dubbi, vale sempre la pena di tifare il magico Venezia!

La partita decisiva della stagione del Venezia si gioca il 7 giugno, il ritorno dei play out in trasferta contro la Pro Sesto. I tifosi arancioneroverdi si presentano in 700 allo stadio per spigere la squadra alla salvezza. E tra i cori di arancioverdi alè, Veneziamestre e Unione la partita scorre come un torrente, irruenta e cruda, viva ma a volte brutta, ma sempre accompagnata da questo canto che porterà il successo finale. Ibekwe illumina con un lampo a fine primo tempo, la Pro Sesto risponde solo nel finale e comunque contro questo Venezia nulla può più nonostante i sette minuti di recupero finali. E con il cuore palpitante per l’impresa che si stava avverando, Serena aveva deciso di schierare una squadra votata all’attacco, con Semenzato in difesa a destra, due punte più Collauto e Rebecca sugli esterni. Un Venezia partito forte, mostrando così alla Pro Sesto che quella gara era la festa dell’Unione, e che se anche poi avesse smesso di giocare, come infatti alla fine è accaduto, sarebbe stato troppo tardi per recuperare, specie con un gol in più sul groppone, quello bellissimo firmato dalla coppia Rebecca-Ibekwe. E dopo 98 minuti, il tripudio arancioneroverde che si era alzato sempre più forte nel secondo tempo, può definitivamente esplodere! L’Unione si è fatta valere per la nostra gioia.

Tifo alle stelle per il Venezia al Breda

Tifo alle stelle per il Venezia al Breda

Advertisements
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: