Skip to content

Incredibile: esonerato Serena

10 novembre 2008

Con le modalità che è solita utilizzare, cioè con comunicati scarni e senza dichiarazioni e spiegazioni a supporto, la società del Venezia calcio ha esonerato in serata l’allenatore Michele Serena. La dirigenza, che ha da sempre mostrato interesse per il solo risultato finale senza mai pensare a come questo si possa costruire, cerca così nell’allenatore il capro espiatorio per un campionato preannunciato e iniziato in sofferenza per la formazione arancioneroverde. Quasi ignara del contesto nel quale la squadra è stata formata (completa rivoluzione e ripiego su giocatori giovani e, soprattutto, al minor costo possibile), della penalizzazione che la società stesso le ha lasciato come peso aggiuntivo di cui sobbarcarsi, i vertici del sodalizio arancioneroverde hanno preferito accantonare Michele Serena per nominare in suo luogo il sig. Stefano Cuoghi.

Michele Serena lascia la panchina del Venezia dopo 23 gare ufficiali alla sua guida, 19 di campionato e 4 di Coppa Italia di Lega Pro. Il bilancio del tecnico veneziano è di quattro vittorie, quattro pareggi e 11 sconfitte in campionato, tre vittorie, un pareggio e una sconfitta in Coppa. L’impressione che Michele Serena aveva destato tra i tifosi arancioneroverdi è quella di una persona dedita al proprio lavoro e alle sorti della squadra della propria città. Nonostante abbia avuto a che fare con una squadra di giocatori senza stipendio prima e con una rosa completamente stravolta poi, Serena aveva ottenuto qualche bella vittoria (tra le quali i derby con Padova e Portogruaro) e soprattutto si era mostrato abile nel far cambiare modulo e gioco in corsa alla formazione arancioneroverde. Evidentemente ciò non soddisfa chi guarda solo al numero nella casella dei punti in classifica con più dei due terzi del torneo ancora da disputare, e invece sorvola su quelli che egli stesso ha tolto alla squadra per proprie inadempienze.

Venendo al nuovo allenatore, Stefano Cuoghi è nato a Modena l’8 agosto del 1959 e, dopo una carriera da centrocampista in diversi club come Milan, Parma, Modena, Perugia e Pisa, ha iniziato ad allenare a partire dai dilettanti del Collecchio, nel 1994, anno successivo al suo ritiro da calciatore. Dopo questa esperienza ha cambiato diverse panchine, tutte di Serie C salvo qualche breve esperienza in B: Giulianova, Messina (nel biennio 1998-2000), Brescello, Crotone (in cadetteria), Spezia, Grosseto, Salernitana, Foggia e, nella passata stagione, Arezzo, dove è stato esonerato in aprile.

Il nuovo tecnico dirigerà la squadra per la prima volta nel pomeriggio di martedì. Per quanto fatto vedere in passato Cughi sembra predilire il modulo 3-5-2 che nel Venezia significherebbe una probabile valorizzazione di giocatori come Gardella e Tricoli, ed esterni di centrocampo che potrebbero variare dai più offensivi Collauto, Rebecca e Corradi ai terzini Semenzato e Anderson, per un 5-3-2 mascherato.

Stefano Cuoghi

Stefano Cuoghi

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: