Skip to content

Zerbini lascia Venezia

12 settembre 2008

Ora è ufficiale: Francesco Zerbini lascia il Venezia per accasarsi al Pizzighettone. È quindi finito il lungo braccio di ferro tra società e giocatore, inziato nell’autunno del 2006, dopo pochi mesi cioè dall’ingaggio del giocatore stesso. Zerbini, in quella stagione, segnò all’esordio in campionato uno dei due goal realizzati con la maglia arancioneroverde, nella vittoriosa trasferta di Ivrea (2-1 con altra rete veneziana di Pradolin), per poi sbagliare il rigore decisivo nel derby a Sant’Elena contro il Padova. Il suo errore all’86esimo consentì ai patavini di uscire con un pareggio a reti inviolate dal Penzo.

Un errore che molto ha condizionato le sorti dell’attaccante aretino, utilizzato col contagocce e perlopiù in Coppa Italia di C prima, per essere prestato poi, da gennaio 2007, al Pizzighettone (dove quindi farà ritorno) e, un anno dopo, alla Massese. Nella prima metà della stagione scorsa ha realizzato l’unica altre rete col Venezia, nella partita di Coppa contro il Chioggia (anche in quel caso vittoria per 1-2).

Dall’inizio della nuova stagione, Zerbini si allenava ai margini della rosa e non veniva utilizzato neppure in amichevole. Il comportamento della società è stato veramente duro nei confronti di un giocatore le cui colpe si possono individuare, magari nel non essere un fenomeno, ma soprattutto nell’avere accettato un cospicuo contratto da chi, evidentemente, poi se ne è pentito. E quindi, di colpa del giocatore non si può parlare.

La sistemazione al Pizzighettone, alla fine di tutto, sembra comunque una buona soluzione per entrambe le parti, giocatore e società, così come per quella parte di tifoseria che, per iniziativa più o meno propria, gli ha appellato sgradevoli parole due domeniche fa al Penzo.

Il giocatore si trasferirà in riva al Po con la formula del prestito, ma dato che il prossimo giugno il suo contratto con il Venezia scadrà, dopo 17 presenze e due reti questo è l’addio di Zerbini ai colori arancioneroverdi.

Annunci
8 commenti leave one →
  1. tifoseria SAMBENEDETTESE permalink
    13 settembre 2008 12:23 am

    Che sport MAFIOSO CHE E’ il calcio, MAFIOSO E CONTORNATO DI DIRIGENTI MAFIOSI E INCOMPETENTI, SE AVETE CONTESTATO LO STIPENDIO A ZERBINI CHE VOI STESSI AVETE CONTROFIRMATO FIGURIAMOCI QUANTO DOVREBBERO RISARCIRE I DIRIGENTI ALLA SOCIETA’ STESSA PER NON AVER MANTENUTO IL VALORE A QUESTO GIOCATORE CHE A SAN BENEDETTO IN POCO TEMPO ERA DIVENTATO IDOLO DELLA TIFOSERIA FACENDO DIECI DICO DIECI GOL IN TREDICI PARTITE………..SPARATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. giangi permalink
    13 settembre 2008 12:42 am

    bravo…se lo sparatevi è riferito alla nostra dirigenza!

  3. Marco permalink
    13 settembre 2008 1:16 am

    Sono anni che la dirigenza promette il salto di categoria, ma se invece di allontanare i giocatori si facessero da parte loro non sarebbe meglio ???
    Vai a capire che cose losche ci sono dietro a queste scelte……si prende un giocatore fa due partite e perchè sbaglia un rigore si mette fuori e si comincia una lotta contro di lui.
    SE UN GOVERNO SBAGLIA LA VOLTA DOPO NON E’ RIELETTO VOI AVETE PROMESSO MARI E MONTI E NON AVETE MANTENUTO
    FUORI I DIRIGENTI!!!!!!!!!

  4. tifoseria samb permalink
    13 settembre 2008 12:15 pm

    certo che mi riferivo alla dirigenza!!!!!

  5. stefano permalink
    13 settembre 2008 12:20 pm

    ho visto allenarsi e giocare zerbini, credo sia sempre stato un professionista serio e impegnato , non capisco perchè la società si sia messa in modo cosi’ accanito contro di lui

  6. Lucia Agata Cristian permalink
    13 settembre 2008 12:28 pm

    Il pubblico allo stadio in questi anni si è progressivamente ridotto grazie alla cattiva gestione della società……come fa a non accorgersene il presidente????
    Il caso zerbini ne è solo una dimostrazione
    Si acqista un giocatore pagandolo bene per tenerlo in panchina da subito, ma che hanno nella zucca, ma chi ci “DIRIGE” ?????????

  7. MIRCO, STEFANO e la tifoseria PADOVANA permalink
    13 settembre 2008 12:35 pm

    ben fece Zerbini a sbagliare il rigore IL PADOVA sarà nel tempo, più forte del venezia
    la tifoseria

  8. ANDREA permalink
    13 settembre 2008 12:52 pm

    CON LA POLITICA DELLA DRASTICA RIDUZIONE DEGLI STIPENDI CHE HA ATTUATO ULTIMAMENTE IL VENEZIA VOLEVAMO ANCHE I FENOMENI??????
    ho citato il punto riportato dal giornalista….
    accontentiamoci di non retrocedere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: